Danza: l’arte del corpo

Nei frammenti luminosi del gesto, l’età è un’emozione che traspare. Ogni arte ha i suoi strumenti: pennelli e colori per un pittore , il violino per un musicista.

Nella danza, l’unico strumento è l’artista stesso: l’armonia del corpo diventa linguaggio e nella sensibilità dei movimenti, il ballerino esprime la propria musica interiore.

Ogni giorno è necessario scoprire nuove potenzialità espressive, acquistare maggior controllo, accrescere la propria coscienza e consapevolezza corporea.

Non è facile: il Bodycode System è nato appositamente per rispondere alle specifiche esigenze dei ballerini e per aiutarli ad accordare e mettere a punto lo strumento della loro arte. Nella danza non esistono regole astratte, esiste il lavoro concreto su muscoli, ossa , tendini e articolazioni. Ogni corpo ha precise caratteristiche che lo rendono unico e diverso da ogni altro: il Bodycode System aiuta i ballerini a raggiungere una reale consapevolezza della propria struttura corporea e ad estendere le proprie possibilità di movimento. Dal perfetto controllo di ogni strumento, nascono le sfumature di interpretazione: uno stesso violino potrà suonare Bach o Gershwin, così anche nella danza la conoscenza del corpo apre nuovi orizzonti di tecnica e stile.

Attraverso lo studio della respirazione profonda e l’uso corretto di speciali attrezzature, il metodo Bodycode permette ai danzatori di individuare i propri limiti e di superarli in sicurezza.

Gradualmente, i muscoli troppo voluminosi si allungano acquistando forma estetica ed elasticità ed i problemi biomeccanici causati dalla fatica di un lavoro sbagliato, vengono risolti.

In una sapiente alchimia di movimento , respirazione e concentrazione il ballerino sviluppa resistenza e flessibilità, equilibrio e dinamismo, forza e leggerezza. Giorno dopo giorno il corpo diventa così strumento consapevole di un’arte armoniosa.